E’ uscito il mio primo Special Report Gratuito dedicato a chi ha una vetrina online su Facebook

Claudia Baruzzi 0
Print Friendly

vetrina online su Facebook
Sabato 15 Marzo 2014: Obiettivo raggiunto!

E’ Online il mio primo prodotto digitale: uno SPECIAL REPORT GRATUITO dal titolo6 Strategie per valorizzare ed espandere più velocemente la tua attività artigianale su Facebook

Un mese fa mi ero posta come obiettivo quello di scrivere un e-book e da ieri è ufficialmente online! Lo si può scaricare gratuitamente da qui. L’ho chiamato SPECIAL REPORT, una guida speciale perché semplice ed essenziale, su come migliorare la propria vetrina online su Facebook.

Perché scrivere un e-book?

Innanzitutto devo confessare che sono un’accanita  lettrice di e-book, da un paio d’anni a questa parte. Ne ho scaricati molti, sia gratuiti che a pagamento: molti con contenuti interessanti e accattivanti dal punto di vista grafico, altri molto ordinari sia a livello di contenuto che di grafica.
Ultimamente sono più selettiva, un po’ perché si sono definiti  meglio i miei interessi, un po’ perché ho imparato a riconoscere i siti più autorevoli. Ma, come tutte le cose, è questione di tempo e di esperienza.

Non voglio generalizzare, ma per molti ‘blogger’, arrivare a scrivere un e-book può essere  una logica conseguenza: dallo scrivere  articoli al cimentarsi in qualcosa di più articolato (non importa se poi lo si vuole chiamare e-book, report, guida).

Era da un po’ che  cullavo questa idea ma non avevo chiaro su quale contenuto orientarmi. Un giorno, parlando con mia figlia che ha  avviato un’attività artigianale e che ha cominciato ad avere un certo seguito di fan su Facebook,  le ho suggerito alcune migliorie per la sua ‘vetrina online’. Poche semplici strategie da seguire ma che le hanno permesso di rendere la sua Pagina più professionale e di conoscere alcune funzioni importanti di Facebook. Allora mi sono detta: “Perché non fare un regalo  a tutte le donne creative che vogliono essere anche attive sul web?”  E ho cominciato a pensare ad un indice di argomenti essenziali ma ‘potenti’.

Cosa ci sta dietro la stesura di un e-book

La struttura

Come dicevo, già avevo l’esempio di molti e-book letti, ma sono andata comunque a documentarmi per sapere esattamente come si dovesse strutturare un buon e-book e ho trovato un template interessante in Hubspot che ho utilizzato come ‘contenitore’. Naturalmente ho dovuto fare molte modifiche, ma sono soddisfatta del risultato.

I contenuti

Mettere assieme i contenuti, tutto sommato, è quello che ha richiesto meno tempo. Ho visto e rivisto più volte la mia ‘creatura’ perché è il mio primo prodotto digitale e volevo che fosse perfetto. Questo l’ho fatto andando contro i suggerimenti che ho letto da più parti, e cioè che  l’importante è mettere l’e-book online nel più breve tempo possibile e poi ritornarci sopra per le ‘rifiniture’. Ma siccome il mio Special Report non è a pagamento, il fattore tempo a discapito della qualità, per me non era importante.

La tempistica

In termini di orario, non saprei dire esattamente quando ci ho impiegato a finirlo, però avevo l’obiettivo di completarlo entro un mese lavorandoci nei ritagli di tempo,  per cui sono contenta di aver rispettato i tempi che mi ero prefissata.

Resoconto

In questo post ho voluto solo riportare brevemente questa mia esperienza di stesura di un prodotto digitale. P

C’è voluto del tempo, ma alla fine mi si è chiuso il cerchio! Voglio farvi una confidenza: da due anni e mezzo a questa parte, avevo immagazzinato tante informazioni ma il problema era trovare il collegamento fra le parti, vedere il puzzle completo e non solo le varie tesserine!

Grazie alla formazione di questi ultimi mesi, fatta per gradi, in modo serio, trovando il tempo per mettere in pratica di volta in volta  quello che stavo imparando, ma soprattutto grazie al supporto costante di persone fantastiche…questo ha veramente fatto la differenza. Ma di questo parlerò un’altra volta!

E adesso, se volete scaricare lo Special Report Gratuito lo potete fare compilando il form sulla Landing Page.

Ho cercato di fare del mio meglio, ma ogni COMMENTO COSTRUTTIVO è SUPERGRADITO!

Ah, dimenticavo un particolare importante che al momento non sono ancora riuscita a mettere a punto.
Inserire un’immagine nel modulo. So che ci sono anche dei programmi online che permettono di farlo.
Avete qualche suggerimento?

 

 

 

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE