Siete sicuri di star consultando articoli e video aggiornati?

Claudia Baruzzi 0
Print Friendly, PDF & Email

Tutto cambia rapidamente… non restiamo indietro!

immagini di consultare articoli e video aggiornatiNel giro di poco più di vent’anni, Internet ha raggiunto dimensioni da capogiro e chissà quante cose cambieranno nell’arco di un’altra ventina d’anni! Le tecnologie, i software, i Social Media cambiano con una tal rapidità che occorre fare molta attenzione quando si effettuano le ricerche su Google o su altri motori di ricerca perché si rischia di consultare materiale come articoli e video non aggiornati.

Sbagliando si impara!

Quando quattro mesi fa ho deciso di fare di Facebook il mio campo di azione privilegiato, sono andata a cercare alcune informazioni su come costruire Tab su pagine Facebook e dopo aver visto alcuni video, per circa mezz’ora, mi sono poi imbattuta in un articolo che riportava come da marzo 2013 molte cose fossero cambiate, blablabla…
Allora sono tornata indietro per verificare la data del materiale che avevo visionato e… semplicemente avevo consultato articoli e video non aggiornati!

Questo mi è servito per trarre due importanti conclusioni da mettere subito in pratica:

1) controllare sempre prima i siti ufficiali per essere informati sugli ultimi aggiornamenti riguardanti l’argomento di interesse, sia che si tratti di articoli che di video
Altrimenti vi leggete un bell’articolo ‘illuminante’… per poi scoprire che… (vedi esempio qui: tuttowebvideo.com/link-video-youtube-call-to-action/

2) I video tutorial che mostrano come utilizzare le funzioni di un’applicazione, si sa, sono molto utili  ma anche qui un avvertimento… verificare sempre la data di registrazione! Altrimenti si rischia  di perdere tempo a visionare materiale non aggiornato e quindi, in tutto o in parte, inattendibile.

Apro una piccola parentesi: alcuni video di privati, che avrebbero anche buoni contenuti, sono spesso impossibili da seguire a livello operativo! Le istruzioni vengono date talmente in fretta che si deve riguardare il video almeno 2-3 volte per poter capire esattamente la sequenza delle azioni da eseguire. Vi è mai capitato?

Avendo uno schermo da 21″  riesco a tenere aperte contemporaneamente due finestre: la finestra con il video di istruzioni e quella con l’applicazione su cui devo intervenire.
Lo scopo sarebbe di eseguire le istruzioni mentre le ascolto, ma la maggior parte delle volte è impossibile fare le due cose contemporaneamente perché le istruzioni sono troppo veloci. Se un video deve insegnare a FARE qualcosa, deve avere come obiettivo primario quello di illustrare chiaramente, semplicemente ma anche lentamente i passaggi da eseguire. Questo è utile a tutti, sia a quelli che hanno più dimestichezza con l’argomento, sia a quelli (e forse i più) che lo affrontano per la prima volta! Laughing

Quindi fare sempre attenzione alla data quando si cercano articoli e video online aiuta sicuramente ad evitare inutili perdite di tempo.

Seguitemi nella sezione STRUMENTI CHE USO…

ci saranno delle SORPRESE!

 

“L’unico modo di fare un gran bel lavoro è amare quello che fate”  (Steve Jobs)


firma arancione piccola

Se avete trovato l’articolo utile, aiutatemi a condividerlo sul social media che più vi piace. E non dimenticate di lasciarmi un commento qui sotto con domande, idee, pensieri e opinioni. Grazie!

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE